Notizie

Un pensiero augurale per il S. Natale e per il nuovo anno

Carissimi,
è bello pensare che le festività possano riaccendere in noi, docenti e coordinatori didattici delle scuole paritarie, la speranza di un mondo migliore. Questo non significa un cielo senza tempeste, una strada senza curve, un lavoro senza fatica, relazioni senza delusioni ma soprattutto significa avere sogni che ci stimolano ad agire per migliorare il mondo, significa non arrendersi  di fronte agli ostacoli e volerli e saperli  affrontarli con determinazione e coraggio.
E’ coerente con lo spirito del Natale non celebrare solo successi, ma apprendere lezioni dalle difficoltà; non rallegrarci solo quando si ricevono applausi, ma lavorare per essere soddisfatti di se stessi nella quotidianità nell’aiuto degli altri, in particolare  delle persone che ci vengono affidate.Papa Francesco ci invita tutti ad essere “luce” di Natale con la nostra vita di educatori, con la nostra dedizione e attenzione verso i bambini, gli adolescenti e i ragazzi che ci vengono affidati, per “illuminare” il loro cammino con la bontà, la pazienza, l’allegria e la generosità nel nostro lavoro quotidiano.Che il clima di speranza suscitato dal Natale aiuti noi tutti ad apprezzare ogni momento della vita. Solidarietà, giustizia sociale e umiltà sono valori fondamentali sempre, ma assumono un significato sempre  nuovo. Che il Natale ci aiuti a realizzarli con spirito e volontà rinnovati!I “ nuovi” membri del Consiglio Regionale  della Fidae Sicilia  augurano a tutti voi e alle vostre comunità educanti un sereno Santo Natale e un produttivo e proficuo 2019.

IL PRESIDENTE FIDAE SICILIA
P. Vitangelo Carlo Maria Denora sj